INCENDIO DOLOSO A CAMPOSANPIERO

Notizie come questa non vorremmo mai darle: sono quattro gli ultraleggeri letteralmente squagliati da un incendio doloso che ha avvolto un hangar sul campo di volo di Camposanpiero, nei pressi di Padova. Il motivo? Diventa paradossalmente secondario in un simile evento: ci sono molte ipotesi, dal tentativo di furto che ha causato una scintilla o un corto circuito, al criminale che ha volontariamente appiccato il fuoco, ma davvero tutto è secondario rispetto alla più vigliacca e codarda delle azioni. Un’azione che se, come potrebbe essere, è stata commissionata o eseguita da chi sta nel nostro mondo, azzera improvvisamente i valori puliti per i quali ogni giorno lottiamo con tutte le nostre energie, diffondendo notizie, lavorando per la sicurezza, per il progresso di macchine e motori, per una preparazione sempre più accurata dei piloti, per creare nuove piste e infrastrutture, e per ampliare quella rete di fratellanza che fa sentire un pilota sempre a casa sua, anche quando atterra per la prima volta su un nuovo campo, conoscendo nuove persone.

Il vile responsabile di quanto accaduto sappia che l’aria che tanto amiamo non è il nostro elemento: ci tollera, ma non ci accetta mai del tutto. E per tollerarci richede rispetto di poche essenziali regole che non sono solo tecniche, ma anche regole di vita. L’aria è un elemento “pulito” che tollera benevolmente chi la rispetta e chi è – come essa è – “pulito”. Non tollera chi compie simili atti, e chiunque sia quella persona non solo dovrà rispondere alla giustizia per quanto fatto, ma dovrà smettere di volare ora, subito, prima che sia l’aria a farlo smettere. Definitivamente.

Camposanpiero

Nella foto scattata questa mattina, quello che resta di un Alpi Aviation P300, di un Tecnam P92RG e di un Tecnam P92 Echo

Pubblicato su News on line. 1 Comment »

Una Risposta to “INCENDIO DOLOSO A CAMPOSANPIERO”

  1. Ignazio Condarelli Says:

    purtroppo e’ finito il tempo dei “Cavalieri del cielo” e il senso dell’onore……non ha piu’ senso


I commenti sono liberi per tutti, ma saranno rimossi commenti offensivi o denigratori

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: