FARE IMPRESA HI-TECH E IL FUTURO DELL’AVIAZIONE IN ITALIA

Si è tenuto oggi, presso la LUISS Guido Carli a Roma, il convegno “Fare impresa non è più un’impresa, il piano high tech che fa crescere l’Italia nel mondo“, promosso da Fernando Napolitano, presidente di IB&II, che molti operatori del settore dell’aviazione ricordano come promotore nel 2006 del primo studio di settore nel comparto dell’aviazione leggera italiana (studio realizzato per UNICA da Booz Allen Hamilton). Nel corso del convengo il Ministro per lo Sviluppo Economico Corrado Passera ha preso un formale impegno a nome di tutto il governo (erano presenti anche i ministri Terzi, Gnudi e Profumo) per sostenere le idee innovative e favorire le Start up in tutti i settori dell’alta tecnologia, in quelli cioé nei quali siano vincenti le nuove idee, quelle che creano poi lavoro, e il comparto dell’aviazione è fra questi.

Nel corso del convegno, infatti, c’è stato un incontro con il capo segreteria del ministro Passera che ha una visione precisa delle criticità che frenano il comparto dell’aviazione e che è a conoscenza anche delle difficoltà gestionali di gran parte dell’attività. E’ stata richiesta una serie di interventi che sono realizzabili semplicemente con incentivi e semplificazioni, piuttosto che con investimenti, ed è stato anche affrontato il discorso della gestione del volo turistico e sportivo degli ultimi anni e del ruolo dell’Aero Club d’Italia, al fine di arrivare in futuro a una gestione trasparente e snella dell’intera attività di volo, che possa svilupparsi e trainare poi la filiera produttiva e dei servizi. A margine del Convegno c’è infine stato un approfondito confronto e scambio di opinioni a 360° sul futuro dell’aviazione fra Mario Marinelli, già presidente dell’AeC Carpi e oggi candidato alla presidenza di AeCI, e il direttore di VS, con la messa a punto e l’avvio di una serie di iniziative pratiche per tutelare e promuovere il volo a tutti i livelli, dal volo libero all’aviazione leggera, a quella generale.

(foto Giuseppe de Crignis – LUISS)

I commenti sono liberi per tutti, ma saranno rimossi commenti offensivi o denigratori

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: